La maschera facciale: un potente simbolo dell'oppressione COVID

Fonte: The Vigilant Citizen  - traduzione Google Translate

Qualche settimana fa si diceva che le maschere per il viso fossero inutili e persino pericolose contro COVID-19. Ora, le persone sono invitate a indossarle e alcune città le stanno rendendo obbligatorie. Questo dietrofront completo è stato realizzato per motivi di salute? O per creare un clima sociale specifico?

Dopo due mesi di panico e terrore COVID-19, il mondo viene ora inaugurato in una "nuova normalità". Tuttavia, non c'è nulla di "nuovo" né di "normale" in uno stato di polizia oppressivo che revoca a casaccio diritti e libertà mentre i cittadini si intrufolano a vicenda. No, tali regimi sono esistiti in passato. E, nelle società che osano definirsi "libere" e "democratiche", la "nuova normalità" è un'aberrazione - una pendenza scivolosa verso un regime totalitario globale.

Nonostante il fatto che tutti i virus raggiungano inevitabilmente il picco e l'eliminazione graduale dalla circolazione umana, vengono apportati cambiamenti profondi e permanenti alla società. E, per l'élite, COVID-19 è l'occasione perfetta per creare una società radicata nella paura, nella disumanizzazione e nella diffusa sfiducia nei confronti dell'altro.

Poiché i simboli governano il mondo, un simbolo incarna perfettamente questa "nuova normalità": la maschera facciale.

Sebbene le maschere facciali fossero inutili e persino pericolose solo settimane fa, ora vengono applicate in diverse città del mondo. Quello che è successo?

La scienza ha fatto una scoperta dell'ultimo minuto e rivoluzionaria sulle maschere? No. Tuttavia, coloro che stanno approfittando di questa crisi hanno visto un'opportunità: può essere strumentalizzato per creare un clima sociale specifico. Si tratta di mantenere paura, ansia e paranoia. Si tratta di essere costantemente ricordato che le cose NON stanno tornando alla normalità. In breve, si tratta di ingegneria sociale.

Ecco come l'uso della maschera facciale ha reso un viso inorganico e innaturale nelle città di tutto il mondo.

Non necessario

All'inizio della pandemia, quasi tutte le organizzazioni e gli specialisti hanno sconsigliato di indossare una maschera. 

Nel marzo 2020, l'OMS stava ancora sconsigliando di indossare maschere.

Il dott. Mike Ryan, direttore esecutivo del programma per le emergenze sanitarie dell'OMS, ha dichiarato in una conferenza stampa :

“Non ci sono prove specifiche che suggeriscano che l'uso di maschere da parte della popolazione di massa abbia qualche potenziale beneficio. In effetti, ci sono alcune prove che suggeriscono il contrario nell'uso improprio di indossare una maschera correttamente o adattarla correttamente. "

Ad aprile, il dott. Brosseau, esperto nazionale di protezione delle vie respiratorie e malattie infettive all'Università dell'Illinois a Chicago, ha pubblicato un articolo intitolato "Maschere per tutti per COVID-19 non basato su dati solidi" . Lei scrisse:

"Le raccomandazioni sulle maschere di spazzamento - come molti hanno proposto - non ridurranno la trasmissione SARS-CoV-2, come evidenziato dalla pratica diffusa di indossare tali maschere nella provincia di Hubei, in Cina, prima e durante la sua esperienza di trasmissione di massa COVID-19 all'inizio di quest'anno. La nostra revisione di studi pertinenti indica che le maschere in tessuto saranno inefficaci nel prevenire la trasmissione SARS-CoV-2, sia indossate come controllo sorgente che come DPI.

Le maschere chirurgiche probabilmente hanno qualche utilità come controllo della fonte (nel senso che chi lo indossa limita la dispersione del virus a un'altra persona) da un paziente sintomatico in un ambiente sanitario per fermare la diffusione di particelle di tosse di grandi dimensioni e limitare la dispersione laterale di particelle di tosse. Possono anche avere un'utilità molto limitata come controllo del codice sorgente o DPI nelle famiglie.

(...)

Se le maschere fossero state la soluzione in Asia, non avrebbero dovuto fermare la pandemia prima che si diffondesse altrove? ”

Sul sito web ufficiale del governo canadese, una pagina elenca molte ragioni per cui le maschere fatte in casa sono praticamente inutili e ostacolano l'assunzione di ossigeno.

Le maschere fatte in casa non sono dispositivi medici e non sono regolate come maschere e respiratori medici. Il loro uso pone una serie di limitazioni:

  • non sono stati testati secondo standard riconosciuti
  • i tessuti non sono gli stessi utilizzati nelle maschere chirurgiche o nei respiratori
  • i bordi non sono progettati per formare un sigillo attorno al naso e alla bocca
  • potrebbero non fornire protezione completa contro le particelle di dimensioni di virus
  • possono essere difficili da respirare e possono impedirti di ottenere la quantità richiesta di ossigeno necessaria al tuo corpo

Questi tipi di maschere potrebbero non essere efficaci nel bloccare particelle di virus che possono essere trasmesse da tosse, starnuti o determinate procedure mediche. Non forniscono una protezione completa dalle particelle di virus a causa di un potenziale allentamento e dei materiali utilizzati.

Avanzamento veloce di alcune settimane. 

Quello che è successo? La risposta può essere riassunta in una parola: agenda.

Dopo aver sconsigliato per settimane la maschera, il CDC ha fatto un completo 180 all'inizio di aprile.

Questa decisione non è stata il risultato di nuove scienze. L'élite mondiale ha capito che l'uso diffuso della maschera crea il perfetto clima sociale basato sulla paura per far avanzare il suo programma. Può essere utilizzato per giustificare blocchi più lunghi, tracciabilità dei contatti intrusivi e ogni tipo di misure oppressive.

Ovviamente, una finzione mediatica spudorata seguì rapidamente.

Naturalmente, i bambini di tutto il mondo vengono indottrinati nell'indossare la maschera.

Probabilmente l'uso più grottesco della maschera per motivi di agenda può essere trovato durante le conferenze stampa della Casa Bianca.

Anche se queste persone sono fuori e si dividono, questi giornalisti indossano maschere per le telecamere.

Un giornalista che fa una domanda ovattata dietro la sua maschera facciale: un modo perfetto per simboleggiare i mass media come "smorzati" dall'élite.

Quando le telecamere sono spente, i giornalisti si trasformano nel rapper Future quando canta "Mask off, f * ck it mask off".

I giornalisti della Casa Bianca hanno rimosso le loro maschere dopo una conferenza stampa. Inoltre, nessuna distanza sociale.

La stessa ipocrisia è stata trovata anche al chiuso.

Questa mascherata multimediale ha un obiettivo specifico: normalizzare l'uso diffuso della maschera nei luoghi pubblici. E i governi di tutto il mondo sono sottoposti a pressioni per rendere obbligatoria la maschera.

L'11 maggio, la città di Parigi ha reso le maschere obbligatorie nei trasporti pubblici. La città sta già testando i modi per farla rispettare.

Il significato della maschera

Non farti prendere in giro. L'élite non impone la maschera perché si prende cura della tua salute. È tutto sull'agenda. Mentre le infezioni e le morti COVID calano in tutto il mondo, le masse stanno cercando di tornare a una sorta di normalità. NON lo vogliono. L'uso diffuso della maschera è lo strumento perfetto per far andare avanti la paura e l'oppressione legate al COVID.

Non ci vuole un Robert Langdon del Codice Da Vinci per rendersi conto che la maschera è un potente simbolo. Una persona che indossa una maschera è uno spettacolo sorprendente che ci colpisce a livello viscerale. Innesca immediatamente la nostra paura profondamente radicata della malattia e della morte. Aumenta inconsciamente i livelli di stress e ansia del nostro cervello mentre ci avverte di un pericolo imminente. Ogni volto mascherato ricorda che le cose non sono normali, che dovremmo avere paura e che stiamo ancora cercando forze esterne per salvarci.

A livello umano, la maschera disumanizza le persone che ci circondano. Come possiamo relazionarci e associarci con altre persone se non riusciamo a capire se stanno sorridendo o no? Come possiamo connetterci con altre persone se possiamo comunicare solo usando parole smorzate attraverso un pezzo di stoffa? Non possiamo. Al contrario, la maschera dice: Stai lontano da me, non mi fido di te.

E i bambini che stanno crescendo in questo clima? Vengono “curati” nel credere che questa nuova normalità sia ... normale.

Questo specifico clima sociale è oro puro per gli ingegneri sociali che stanno cercando di modificare profondamente la società. Una società soggetta a paura e panico diventa irrazionale e accetta prontamente qualsiasi misura che prometta un qualche tipo di sicurezza. E questo è ciò che sta accadendo ora.

In conclusione

Per essere chiari, personalmente non mi interessa se indossi una maschera o no. Se ti fa sentire più sicuro, allora, indossalo sicuramente. Puoi persino coprirti gli occhi e le orecchie per tutto ciò che mi interessa. Tuttavia, se hai iniziato a indossare una maschera dopo la mascarade multimediale, poniti questa domanda: perché ora? Non puoi prendere decisioni basate su fatti e ricerche piuttosto che obbedire ciecamente ai mass media?

Perché, in questo momento, la maschera non riguarda la salute - si tratta di trasformarti in un agente di paura che cammina e parla.